Laboratori e strumentazioni

Il DISAT ospita una vasta gamma di laboratori, utilizzati per la didattica e per la ricerca, in ambito chimico, biologico, geologico e ambientale.

Eurocold

Un grande laboratorio con temperature “polari”. È il laboratorio EuroCold (European Cold Laboratory Facilities), uno tra i più grandi e moderni laboratori “freddi” ad atmosfera controllata. E' attrezzato per raggiungere nelle sue sale temperature fino a -50°C, per la conservazione e lo studio delle carote di ghiaccio che arrivano dai più importanti siti dei programmi internazionali di ricerca sul clima: dall’Antartide alla Groenlandia e alle Alpi.

Attualmente, nelle camere fredde di EuroCold sono conservati oltre 3.000 metrilineari di carote di ghiaccio, cilindri del diametro di 8-10 centimetrilunghi fino a 3 metri. Le carote vengono estratte da speciali macchine perforatrici da tutti i ghiacciai del mondo, in una sequenza dall’alto al basso, verso le profondità del ghiacciaio.

GEMMA (Geo-Environmental Measuring and Monitoring from multiple plAtforms)

GEMMA è una infrastruttura di carattere scientifico, interdisciplinare e multidisciplinare, che svolge attività per il monitoraggio e la comprensione di una serie di parametri e processi geoambientali mediante osservazioni remote, di campo e modelli fisici.

Piattaforma Interdipartimentale di Microscopia

La Piattaforma di Microscopia dell’Università Milano-Bicocca è un centro interdipartimentale che riunisce sotto un’unica struttura diversi servizi di microscopia ottica ed elettronica. Sorta nel 2017 per iniziativa dei Dipartimenti di Biotecnologie e Bioscienze, Fisica, Scienze dell’Ambiente e della Terra e di Scienza dei Materiali, la Piattaforma è volta a soddisfare le sempre crescenti esigenze di caratterizzazione di materiali e tessuti biologici a scala submicroscopica.

Direttore: Prof. Giancarlo Capitani