Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche

chimica_LM

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche appartiene alla Classe delle Lauree in Scienze Chimiche (LM-54), ha una durata di due anni, è articolato in un unico percorso e comporta l'acquisizione di 120 crediti formativi universitari (CFU) per il conseguimento del titolo.

Sono previsti 11 esami che prevedono l'acquisizione di 78 CFU. I restanti crediti sono acquisiti attraverso altre attività formative quali la partecipazione a seminari (1 CFU), la tesi (30 CFU),) e la prova finale (11 CFU). Indicativamente, gli esami previsti sono 9 al primo anno e 2 al secondo anno. L’attività sperimentale finale (tesi e prova finale: 41 CFU), permetterà allo studente di acquisire capacità e conoscenze di elevato livello in settori moderni della Chimica, quali la Chimica dei Materiali e delle Tecnologie avanzate, la Chimica dell’Ambiente e la Chimica delle Biotecnologie e della Salute dell’uomo.

Il Corso di Studio Magistrale è ad accesso libero. Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale occorre essere in possesso della Laurea o del Diploma universitario di durata triennale, ovvero di titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. In particolare, possono essere ammessi alla Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche i laureati della Scuola di Scienze MM FF NN e della Scuola di Ingegneria e Lauree affini di qualunque Ateneo che dimostrino di possedere le competenze necessarie per seguire con profitto gli studi. A questo scopo, è previsto un colloquio di valutazione sulle conoscenze chimiche (analitica, organica, inorganica, fisica) di base, prima dell’inizio delle attività didattiche; le diverse date e le modalità di svolgimento dei colloqui saranno diffuse con appositi avvisi sul sito web del Corso di Laurea. Alcuni insegnamenti del corso sono tenuti in lingua inglese (vedi Regolamento) e per tale motivo, è auspicabile che gli studenti che si iscrivono al Corso di Laurea Magistrale abbiano una conoscenza della lingua inglese di livello B2 o superiore.

Al termine degli studi viene rilasciato il titolo di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche. Il titolo consente l'accesso a master di secondo livello e a dottorati di ricerca. Il laureato magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche ha la possibilità di iscriversi alla sezione A dell'albo professionale dei Chimici, previo superamento dell'Esame di Stato. Il corso di Laurea Magistrale è accreditato Chemistry Euromaster®, per il riconoscimento del titolo a livello europeo. Il laureato magistrale in chimica potrà cosi utilizzare il proprio titolo di studio per l’accesso automatico (nota: l’ammissione rimane prerogativa dell’istituzione ricevente) alla formazione post-laurea di III livello in Europa (dottorati di ricerca, master) e dimostrare il possesso di uno standard qualitativo europeo durante la ricerca di impiego presso industrie chimiche o enti pubblici.

Servizi e Internazionalizzazione