Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Geologiche

Cari studenti

forse non avete mai pensato di iscrivervi al Corso di Laurea in Scienze Geologiche, perché non sapete veramente di cosa si tratta; forse avete studiato un po’ distrattamente questa materia nel corso degli studi liceali e non avete mai pensato che possa trasformarsi in un’opportunità di studio e di lavoro.

Noi siamo un gruppo di geologi entusiasti, professori e ricercatori presso il Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e per questo ci permettiamo di invitarvi a riflettere sulla vostra scelta di studi universitaria.

Non tutti gli studenti hanno gli stessi interessi, quindi a chi consigliamo questi studi?

  • agli appassionati di tutte le scienze naturali, che non sono scienze esatte, né materie ingegneristiche;
  • a chi ha interesse nell’ambiente e nei fenomeni che lo governano: i terremoti, le frane, le piene dei corsi d’acqua, i vulcani, gli tsunamis;
  • agli amanti della montagna e, perché no, del mare: il corso di laurea in scienze geologiche ha molti aspetti pratici e prevede una formazione “sul campo” dei nostri studenti.

 

Anche se siete giovani avrete senz’altro sentito parlare di alcuni eventi catastrofici, come il terremoto dell’Aquila e lo tsunami che ha investito il Giappone nel 2011, e delle loro terribili conseguenze sulle vite umane e sull’ambiente. Forse però non sapete che tra i compiti dei geologi c’è anche quello di predisporre le carte dei rischi, che costituiscono la base per l’utilizzo del territorio e la fattibilità delle opere di ingegneria.

E il lavoro? I nostri laureati sono richiesti per i lavori più diversi, spesso la tesi di laurea è un’occasione per conoscere realtà lavorative che sono utili per il futuro. Gli ambiti professionali in cui il Geologo è indispensabile riguardano l’industria degli idrocarburi, minerali e materie prime, le consulenze in agenzie private o società di Ingegneria, gli uffici pubblici (Servizi Geologici, Agenzie regionali e nazionali per la protezione dell’Ambiente e la pianificazione, etc.), così come le compagnie private per la gestione di impianti idrici, discariche, riutilizzo materiali, prospezioni e rilievi geofisici in mare.

Per i più appassionati è inoltre possibile la formazione e ricerca nelle Università e negli Istituti pubblici e privati di Ricerca, l’insegnamento in Scienze della Terra/Geografia/Scienze e il Giornalismo scientifico.